Lugano pareggia a Basilea

Updated: Aug 28


Il Rugby Lugano torna con un pareggio in casa della capolista Basilea, 9 a 9 il finale.

Come si evince dallo score, si è giocata a Basilea una partita molto tirata, punto a punto, terminata senza recriminazioni sul risultato, né da una parte che dall’altra.

I bianconeri arrivano al match contro la prima della classifica, con una formazione fortemente rimaneggiata, le assenze non preventivate di Rastelli e Polti, a sole ventiquattrore dal match, si aggiungono alla lunga lista di non disponibili, ben quindici i giocatori che lo staff tecnico ticinese non ha potuto schierare a Basilea, nonostante questo, i ticinesi, tengono bene il campo, difendono con la

giusta aggressività la linea di meta e alla fine provano anche a vincere il match. Certo non si può essere contenti dei pochi palloni che la mischia luganese fornisce ai tre quarti e, tantomeno, della touche, ancora oggi tallone d’Achille del team bianconero.

Si deve essere invece soddisfatti del carattere di questa squadra, che pur in un periodo difficile, senza continuità nelle sessioni di allenamento e con organico ridotto, riesce a tenere il campo, giocare un discreto rugby e difendere, orgogliosamente, il proprio rango, su tutti i campi.

Tra i singoli, ancora una buona prova di Iandiorio, eletto per il secondo turno consecutivo uomo del match e del rientrante Fiala, il samoano, di nuovo papà pochi giorni fa, saluta, con un’ottima prestazione, la nascita della secondogenita. 


Ora ci si prepara per un altro match di livello, finalmente tra le mura amiche, Lugano ospiterà domenica Winterthur, fischio di inizio ore 15 a Muzzano.


Formazione:

15 Bernasconi, 14 Minisini (Ottoboni), 13 Mazzi, 12 Fiala, 11 Leonardi, 10 Serventi, 9 Iandiorio, 8 Peri, 7 Di Rosa, 6 Sarier (Schuemperli) ,5 Vettorel, 4 Pellegrini, 3 Paruscio, 2 Cremonesi, 1 Santarelli


N.E: Benvegnu


Marcatori:

calci piazzati: 3 Iandiorio

mete :

trasformazioni:

cartellini: 1 Giallo Fiala

105 views0 comments

Recent Posts

See All