LUGANO- MONTHEY 133-05

Updated: Oct 17




La cronaca del match di LNB tra Lugano e Monthey è tutta nel risultato, 133 a 05 il finale. Non c’è partita e poco da raccontare quando il divario è così ampio e a metà tempo il tabellone dice già che Lugano è oltre i sessanta punti. Partono forte i bianconeri e dopo venti minuti hanno già ottenuto il bonus offensivo e messo di fatto fine al match. Poi una lunga agonia per gli avversari che finiscono il match in inferiorità numerica causa infortuni. Che dire, il rugby è anche questo, il rispetto nel nostro sport passa anche per giocare fino alla fine e segnare il massimo possibile. Apprezzabile lo sforzo degli avversari di rimanere in partita e segnare anche una meta in una, ormai distratta, difesa luganese.

Buona tra i bianconeri la prova del giovane Gianella prodotto del vivaio del club che inserito da quest’anno nei seniores sta facendo davvero bene. Ancora sugli scudi il neo arrivato, il francese Corentin Legras, elegante nel suo modo di giocare, autore di ben sei mete, poi spazio all’intera panchina.

Ennesimo record battuto dal club luganese che non ferma la sua crescita: la mattina i bambini con le loro famiglie riempiono il campo per una sessione di allenamento e gioco; prima del match del team 1, la seconda squadra di Lugano incontra Thun, una pesante sconfitta per loro, ma che non deve demoralizzare, sono tanti infatti i giocatori senza esperienza in campo che faranno tesoro di queste partite per il futuro. E poi, a bordo campo, tifano per i grandi i ragazzi dell’U14 e dell’U16, tutto ciò è segno del benessere del movimento luganese, se poi si pensa, infine, che tra infortuni ,indisponibilità per lavoro o famiglia, sono sette i non convocabili per i match di oggi, si può pensare con ottimismo al futuro. Ora una serie di partite importanti aspettano Lugano, sabato si va a Zurigo, da sempre ostico per i ticinesi; il fine settimana successivo, ancora in trasferta, a Basilea, si capirà allora dove vogliono arrivare i bianconeri .


15 Mazzi, 14 Leonardi (Minisini) , 13 Legras (Pisciotta), 12 Serventi, 11 Giannella, 10 Iandiorio, 9 Azzolini(Ottoboni), 8 Azzolini (Peri), 7 Vettorel, 6 Di Rosa ,5 Pellegrini(Schuemperli), 4 Gianini, 3 Paruscio, 2 Scarfò (Sabatino) , 1 Santarelli


Marcatori:


mete : 6 Legras ; 3 Serventi ;2 Pellegrini ;2 Leonardi ;2 Minisini ;2 Gianella ;1 Iandiorio ;1 Pisciotta ;1 Azzolini (8) 1 Azzolini (9)


trasformazioni: 6 Iandiorio


calci piazzati: 1 Iandiorio

105 views0 comments

Recent Posts

See All