Travolgente vittoria dei bianconeri


Dopo quasi un anno Lugano torna a giocare, in campionato, tra le mura di casa e la voglia di riscattare il brutto match del turno precedente porta a travolgere un malcapitato Ginevra Cern, finale 71 a 12.

La giornata inizia bene per i ticinesi con la vittoria degli U16, trascinati da un ottimo Damiano Scilipoti, ragazzo che ben sta crescendo, grazie all’ottimo lavoro del club nel settore giovanile.

Tornando alla prima squadra, Borghetti sceglie per la partita un pack solido ed esperto e mischia le carte nei tre quarti, proponendo una linea del tutto nuova, ma veloce e con grandi doti individuali.

Il coach luganese è ben ripagato dai suoi, che giocano una partita di alto livello, con un gioco semplice fatto alla massima velocità e il primo tempo si chiude con i luganesi già con in tasca il punto di bonus per le quattro mete segnate, contro nessuna degli avversari.

La seconda frazione sembra inizialmente segnare la reazione degli ospiti, però Lugano difende bene, ruba molti palloni con Pellegrino, buona la sua prestazione, e porta il match sul punto di rottura con la meta di Gaggioni, anche lui tra i migliori sponda bianconera, a segnare il 47 a 0.

Qui, girandola di cambi e spazio per tutti gli otto elementi della panchina, che entrano con il giusto impatto sul match, a chiudere una giornata di grande rugby.

Poco altro da aggiungere, quando Lugano ha voglia di giocare, alza i ritmi e impone il proprio gioco, regala spettacolo, divertimento e chiude i match prima del fischio finale, diversamente da quanto visto in altre recenti prestazioni.

Settimana prossima, la sempre impegnativa trasferta, sull’ostico campo de La Chaux de Fonds.

Formazione

15 Dies (Leonardi), 14 Bernasconi , 13 Serventi, 12 Gaggioni (Minisini),11 Fiala’a (Mazzi), 10 Iandiorio, 9 Togni (Abaleo), 8 Vettorel, 7 Rastelli (Pellegrini), 6 Agustoni (Cattini) ,5 Polti (Santarelli F.), 4 Gianini , 3 Paruscio (Cocchiarella) , 2 Cremonesi, 1 Santarelli A.

Marcatori:

calci piazzati: 0

mete: 2 Iandiorio;1 Togni,2 Cremonesi,2 Gaggioni; 1 Serventi; 1 Abaleo; 2 Leonardi

trasformazioni: 8 Iandiorio

Cartellino giallo : Polti