Lugano sfiora il colpaccio

November 17, 2019

 

L’ultimo atto, prima della lunga pausa invernale, vedeva in scena tra le mura di casa, il quarto di finale di Coppa Svizzera, ad affrontarsi i bianconeri contro la compagine di lega A dello Stade Lausanne.

Un match dai diversi significati, da una parte la voglia di misurarsi con una compagine di livello superiore, dall’altra l’opportunità, per lo staff tecnico, di sperimentare nuove soluzioni di gioco e dare spazio a tutta la rosa a disposizione.

Ne è uscito un match intenso, di buon livello tecnico, nonostante le condizioni climatiche, che per pochi dettagli non ha permesso a Lugano di allungare la striscia di vittorie. 

Finisce 16 a 20 con Losanna che, schiacciato nei propri ventidue per buona parte della seconda frazione di gioco, resiste ai ticinesi e porta a casa con fatica e una buona difesa, l’accesso alle semifinali.

C’è soddisfazione nel team ticinese per le risposte avute dal campo, su tutte l’ottima prestazione di Francesco Santarelli che, all’esordio, nel delicato ruolo di pilone, non ha avuto alcun problema contro il più quotato avversario, buona prestazione anche del rientrante Vettorel, una sicurezza in terza linea e positiva  la determinazione nel cercare la vittoria, svanita però, e qui sta la parte critica, per non aver avuto lucidità e pazienza nelle scelte di gioco, a pochi minuti dalla fine del match.

Finisce così, con un po’ di amaro in bocca, la prima parte della stagione 2019/20, con un bilancio positivo in campionato, primo posto in classifica e nessuna sconfitta e con la consapevolezza di sapere dove andare a lavorare, per colmare alcune lacune emerse nella prima parte della stagione, su tutte la touche, ancora disastrosa nel match con Stade Lausanne e la capacità di leggere meglio la difesa.

Ora ancora qualche allenamento e meteo permettendo,  un test-match per chiudere la parte agonistica con la fine del mese.

 

 

Formazione

15 Dies (Alomia), 14 Sabatino (Leonardi), 13 Magenes (Mazzi) ,12 Cuzzolin , 11 Fiala,  10 Serventi, 9 Iandiorio, 8 Vettorel (Agustoni), 7 Rastelli (Bait), 6 Cattini (pellegrini) , 5 Polti , 4  Santarelli F., 3 Di Rosa (Gianini), 2 Pellegrino, 1 Parry

N.E : Minisini

 

Mete

1 Fiala

1 trasf  Iandiorio

3 CP Iandiorio

Please reload