Edimen Rugby Lugano : vince senza difficoltà a Zug

May 6, 2018

Passeggia sul campo di Zug, 19 a 68 il finale, un buon Rugby Lugano, che dopo un solo quarto di gara ha già di fatto chiuso il match. Ancora alle prese con una formazione da inventare, coach Borghetti prepara il match puntando su un gioco dinamico e semplice, invitando i bianconeri ad attaccare senza timore, soprattutto nei primi venti minuti. Con un’ottima gestione alla mediana del sempre più brillante Iandiorio,  tra l’altro solo uno sbaglio ai pali per lui su dieci trasformazioni, i ticinesi macinano gioco, non lasciano palla agli avversari, segnano senza difficoltà e si divertono. Nella seconda frazione  più confusione in campo, diverse interruzioni, un importante calo fisico, qualche cartellino di troppo e poca voglia di placcare da parte dei luganesi, paghi dell’abbondante vantaggio. Spazio allora alle segnature di Zug  e Lugano gestisce, finendo però il match in 13 causa mancanza di cambi. Gli infortuni di Campopiano e Schmitt, privano Lugano di due punti di riferimento, spazio a Rallo e all’esordiente Aspali, uscito poco dopo, anche lui, per un duro colpo al ginocchio. Aumenta perciò l’infermeria luganese, si spera di recuperare qualcuno per la dura trasferta a Monthey in programma il 20 maggio. La giornata di rugby si chiude con il ritorno in bus insieme all’U14 che a Winterthur vince i due match in programma mostrando un buon rugby. In conclusione non può mancare un elogio alla stupenda struttura che ha ospitato i ticinesi per il match, manto erboso perfetto, spogliatoi e attrezzature di altissimo livello.

 

Formazione

15 Mazzi  14 Alomia  13 Gaggioni, 12 Fialaa , 11 Leonardi , 10 Serventi, 9 Iandiorio, 8  Schmitt(Rallo) , 7 Agustoni, 6 Di Rosa , 5 Pellegrini, 4 Polti, 3 Campopiano(Tomas), 2 Cremonesi, 1 Santarelli

N.E:  0

Marcatori:

Mete: 2 Alomia, 1 Cremonesi, 1 Mazzi, 1 Rallo, 1 Leonardi, 1 Gaggioni, 1 Pellegrini, 1 Polti, 1 Campopiano

Trasf: 9 Iandiorio

C.P: 0

Drop: 0

Cartellini:

Bianchi : 

Gialli: 2

Rossi: 0

Mom: Iandiorio

 

Please reload